Spedizione gratuita per ordini superiori a 70€!

Premi INVIO per cercare o ESC per uscire

beautyexperience

Maskne: 4 step indispensabili per trattare l’irritazione da mascherina

Maskne è il termine che l’Istituto di Dermatologia Americana ha dato alla manifestazione di brufoli e rossori legati all’utilizzo costante delle mascherine.

È importante che vi sottolinei che stiamo parlando di brufoli da IRRITAZIONE e non di brufoli da pelle grassa (ben diversi) e per questo motivo il trattamento quotidiano deve essere LENITIVO e CALMANTE (e NON purificante). Non comprate prodotti non idonei, fatevi consigliare per trattare bene il problema.

ECCO I 4 STEP INDISPENSABILI DA FARE PER MIGLIORARE LA TUA PELLE DALL’IRRITAZIONE DA MASCHERINA

1. La DETERSIONE ✔️ 
Delicata, evita saponette o detergenti aggressivi. È ideale il latte detergente o l’olio detergente, che permettono una pulizia profonda senza alterare il film idrolipidico (la “crema” naturale della nostra pelle).
[Il Latte Detergente BE lo trovi qui]

2. Il TONICO✔️
Senza alcol, utilizzato mattina e sera dopo la detersione. Ha il compito di riequilibrare il ph per permettere la naturale difesa della pelle. Ti consiglio di utilizzarlo anche come impacco/maschera 1 volta a settimana (ne ho parlato spesso nelle stories).
[La Lozione Tonica BE la trovi qui]

3. Il PEELING/SCRUB✔️ 
Fatto 1 volta a settimana stimola la rigenerazione e fa respirare la pelle. Ideale il peeling enzimatico, poiché agisce son la sola posa e non necessita di essere massaggiato. In caso di irritazioni il continuo massaggio (peeling meccanico) potrebbe stimolare e aumentare l’irritazione.
[Lo scrub Luxury BE (peeling meccanico) lo trovi qui – I Pads esfolianti (peeling enzimatico) li trovi qui]

4. Le FIALE/MASCHERE LENITIVE✔️ 
1 volta a settimana è consigliato utilizzare prodotti con principi attivi calmanti, in quanto l’irritazione da mascherina si attenua solamente con sostanze lenitive e disarrossanti.
[Le Fiale Pelle Delicata BE le trovi qui]

Facci poi sapere come migliorerà la tua pelle applicando queste abitudini.

Condividi l’articolo con la tua amica che vive questo disagio